Hiroshige: l’arte e il tessuto si incontrano

Hiroshige: l’arte e il tessuto si incontrano

 

È difficile che non si rimanga affascinati dal Giappone, serbatoio inesauribile di idee, suggestioni e di motivi per ispirarsi e rinnovarsi.
Così, da un tessuto con dipinti di Hiroshige, che celebra alcuni dei luoghi più emblematici della città di Edo, poi ribattezzata Tokyo, è nata una mini collezione di portafogli.
Ogni portafoglio si fa strumento ed occasione per approfondire la cultura giapponese ed in particolar modo uno dei più grandi maestri di pittura giapponese di tutti i tempi UTAGAWA HIROSHIGE.
“Le Cento vedute di luoghi più famosi di Edo “ (1857) , raffigurate in alcuni pezzi da noi realizzati, illustrano l’ultima fase della sua arte.
Di queste immagini ci piace il senso di delicata sensibilità che ne scaturisce e ci sembra di percepire un’armonia e un’equilibrio che rimettono in pace col mondo: la bellezza della natura, dei tanti ciliegi con i loro fiori, delle gocce di pioggia, oppure dei fiumi, dei prati e del monte Fuji. L’uomo è in perfetto equilibrio e rapporto con l’universo di cui è parte , non padrone.
Un semplice tessuto, capace di sorprenderci, di farci ritrovare un Giappone passato, con emozioni passate che, a un tratto, vorremmo far nostre.
Perché l’arte, in fondo, è anche e soprattutto di chi ne gode.

 

La mini collezione di portafogli FIO, sará disponibile il 22, 23 e 24 ottobre durante l’evento

“Appuntamento da Sophie”  

  in via Solferino 11, Milano.

fio